Menu

Forzato il picchetto: operaio ucciso da un camion di un altro lavoratore

Abdesselem El Danaf, operaio egiziano di 53 anni che stava picchettando all’esterno dell’azienda di logistica GLS di Montale, in provincia di Piacenza, è stato travolto e ucciso ieri in tarda serata dall’autista di un camion che ha forzato il blocco di lavoratori del sindacato USB. L’Usb denuncia a Radio Onda D'Urto che il conducente del camion che ha travolto e ucciso il lavoratore e’ stato incitato a forzare il picchetto da un addetto vicino all’azienda. ”Gli urlavano ‘parti, vai!’ e quello e’ partito investendo il nostro compagno”.

L’ennesima beffa a giovani e precari(e): mobilitiamoci contro il fertility day

Quest’anno salutiamo l’estate con l’ennesima beffa del Governo a giovani e precari(e). Il Piano nazionale per la fertilità del Ministero della Salute sembra uno scherzo, non può essere vero. Le cartoline diffuse sul sito della campagna (chiuso dopo la giornata di lancio tra le polemiche) hanno provocato in ciascuno di noi un senso di disgusto e rabbia.

Como: centinaia di migranti accampati aspettano di passare il confine

Da più di un mese a Como è nato un nuovo campeggio nei pressi della stazione di S. Giovanni, i villeggianti però non sono lì per godere dei romantici scorci del lago. Centinaia di migranti, provenienti principalmente dall’Eritrea, dall’Etiopia, dalla Somalia e dal Sudan, sono bloccati lì nel tentativo di procedere verso la Svizzera, nella maggior parte dei casi per raggiungere la Germania. Sono quasi tutte persone che fuggono da persecuzioni e negazione dei diritti civili, e che tentano di raggiungere parenti ed amici già arrivati in Europa.

Cambiare in periferia, oltre la retorica

Le recenti elezioni amministrative hanno riportato in auge il concetto di periferia, la nuova parola jolly di ogni dibattito politico veramente al passo con i tempi, in una chiave di lettura spesso superficiale e stereotipata delle trasformazioni sociali e politiche alla base dei recenti risultati elettorali.

In piazza per Emmanuel: "Il razzismo ha mandanti politici"

Fermo, 5 luglio. Primo pomeriggio. Emmanuel Chidi Nambi è esanime per terra in Viale Vittorio Veneto. È un profugo, un richiedente asilo, un uomo nigeriano scappato da Boko Haram e sopravvissuto alla traversata della Libia e del Mediterraneo. Ma questo lo sanno tutti, lo hanno raccontato i telegiornali, i giornali, qualsiasi mezzo di informazione sotto qualsivoglia forma. Hanno raccontato di una rissa, anzi di un'aggressione. Ovviamente da parte di Emmanuel, profugo nigeriano. Della risposta violenta di un italiano. Ci sono tre nomi che ricorrono spesso quando in Italia si parla di antifascismo, negli ultimi dieci anni: Dax, Renato, Nicola. Morti ammazzati nel 2003, 2006, 2008. Anche allora si parlò, esattamente come avvenuto con Emmanuel, di una rissa per futili motivi…

Fonderie Pisano, la guerra fra poveri nel cuore di Salerno

“Tu tien a battagl’ ncap’? Nuj teniamo la guerra” urla l’operaio a Martina, giovane ambientalista salernitana in presidio permanente in una piccola tenda appena fuori i cancelli della fabbrica. Succede anche questo mercoledì 16 marzo a Salerno in un mezzogiorno di fuoco ai piedi delle ciminiere sbuffanti delle Fonderie Pisano, quando decine di operai aggrediscono gli attivisti per il diritto alla salute. Subiscono i colpi anche i giornalisti di Fanpage.it, Antonio Musella e Giuseppe Pace. L’intero presidio è andato distrutto. “Ci hanno riempito di calci e pugni, mentre scappavamo ci hanno lanciato le bottiglie addosso” racconta Mauro Melone, collaboratore della testata Zerottonove, che aveva accompagnato sul posto i due cronisti. “Mi hanno dato un calcio nei testicoli” - racconta Matteo…

Gestazione per Altri: per un dibattito a sinistra fuori dalle trincee. Vogliamo il pane ma anche le rose

In quest’ultima settimana i giornali e le trasmissioni televisive si sono riempite di un dibattito al limite dell’inverosimile intorno alla cosiddetta GPA (gestazione per altri), chiamata anche maternità surrogata o utero in affitto, un sequel ancora peggiore del dibattito sulla stepchild adoption e le unioni civili. Sullo squallore e la volgarità del dibattito a destra, soprattutto dopo l’annuncio della nascita del figlio di Nichi Vendola proprio grazie ad una GPA in California (dove tale pratica è legale e regolamentata), non ci sembra opportuno spendere ulteriori parole. Ci ha colpito di più, invece, il dibattito in mondi che sentiamo più vicini: quello della sinistra e quello di alcune associazioni di donne. Nel primo caso abbiamo assistito ad un dibattito che avremmo…

Verità e giustizia per la morte di Franco Nisticò: si chiude il processo

Franco Nisticò è stato un punto di riferimento per tante e tanti compagni e attivisti calabresi, già sindaco di Badolato, sempre presente nelle lotte del territorio calabrese è morto il 19 dicembre 2009 a seguito di un infarto che lo ha colpito proprio al termine di un comizio dal palco di una grande manifestazione no Ponte. La vicenda giudiziaria che è seguita ha avuto in questi giorni nuove evoluzioni. Di seguito riportiamo l'articolo di pubblicato da un giornale locale.
Sottoscrivi questo feed RSS

Categorie corsare

Rubriche corsare

Dai territori

Corsaro social

Archivio

Chi siamo

Il Corsaro.info è un sito indipendente di informazione alternativa e di movimento.

Ilcorsaro.info