Menu

Normale di Pisa: dopo le proteste si dimette il direttore

Normale di Pisa: dopo le proteste si dimette il direttore

La vicenda che ha interessato la comunità accademica della Scuola Normale e le città di Pisa e Napoli ha visto oggi una sua tappa non indifferente: per la prima volta in 208 anni di storia, il direttore è stato costretto alle dimissioni. A muovere le acque è stata la posizione degli studenti e delle studentesse, che hanno saputo criticare nel metodo e nel merito una proposta (l'idea di una Normale Meridionale a tempo determinato) criticando duramente il tribalismo della Lega, che si è limitata a chiedere la tutela della pisanità del "marchio", senza alcuna riflessione su saperi ed eccellenza. Pubblichiamo la dichiarazione delle studentesse e degli studenti che oggi, dopo il Senato accademico che ha ratificato le dimissioni del prof. Vincenzo Barone dalla carica di direttore della Scuola Normale Superiore, hanno consegnato alla stampa e all'opinione pubblica.

Ecco la dichiarazione degli studenti che si sono mobilitati: 

Siamo molto soddisfatti per l’esito finale di questa storia. Non ci sfugge la gravità della situazione, ma era per tutti noi doveroso andare fino in fondo a questa vicenda, data la gestione autoritaria e antidemocratica del prof. Vincenzo Barone.

Condanniamo con forza la decisione del Direttore di non coinvolgere la comunità della Scuola Normale in un progetto di così grande portata. L’apertura della ‘Scuola Normale Meridionale’, come altre iniziative di uguale peso e importanza, avrebbe richiesto una discussione lunga e approfondita all’interno della comunità accademica chiamata a guida del progetto. Un Direttore rappresenta, non incarna, la propria istituzione. Ad essere in gioco non è solo il rispetto formale degli organi accademici, ma anche la serietà e il valore scientifico di un’iniziativa la cui gestione non avrebbe dovuto essere prerogativa di uno solo.

Siamo molto amareggiati dagli attacchi pretestuosi e le palesi menzogne che abbiamo letto nei resoconti di alcuni media: abbiamo sempre chiarito la nostra posizione, dissociandoci da qualsiasi rivendicazione campanilistica e spiegando le ragioni alla base della nostra protesta. Ribadiamo nuovamente, se non si fosse capito, la nostra distanza dal Sindaco di Pisa e dall’On. Ziello. Per questo la scelta del prof. Barone di continuare a disertare tutti i luoghi di dialogo all’interno della Scuola, preferendo invece affidare le proprie dichiarazioni ai media, ci ha molto delusi. Un Direttore che tenga alla nostra Scuola dovrebbe rispondere con fermezza, al di là delle proprie convinzioni personali, ad attacchi meschini che mettono in dubbio l'impegno e l'onestà delle componenti dell'istituzione, screditando il valore degli organi di espressione democratica. Guardiamo perciò positivamente alle dimissioni del prof. Barone, benché tardive.

La comunità degli allievi della Scuola ha discusso e lavorato unita per portare avanti una battaglia che ritiene giusta: è questa coesione l'aspetto più bello in una vicenda per tanti versi triste, il valore che ci ha motivati nei momenti più delicati e difficili di queste ultime settimane.

Ci consideriamo vittoriosi nella misura in cui a vincere sono stati il bisogno di trasparenza e il rispetto per l’istituzione di cui facciamo tutti parte.

Siamo consapevoli delle ferite aperte nelle ultime settimane e della necessità di una cooperazione che restituisca voce alla nostra comunità e faccia chiarezza sull’intera vicenda. Ci aspettiamo ora un confronto serio e disteso sui problemi della Scuola, che parta da premesse responsabili e inclusive dell’intera comunità. Nessuno più di noi è pronto a passare oltre le tensioni di questi ultimi mesi e a contribuire con spirito costruttivo a fare in modo che la nostra comunità ritrovi quella serenità che è la condizione necessaria di una buona didattica e di ogni ricerca scientifica.

Ultima modifica ilMercoledì, 09 Gennaio 2019 15:08
Torna in alto

Categorie corsare

Rubriche corsare

Dai territori

Corsaro social

Archivio

Chi siamo

Il Corsaro.info è un sito indipendente di informazione alternativa e di movimento.

Ilcorsaro.info