Menu

La gestazione per altri da una questione morale ad una di diritti della donna, perchè l'utero è suo

Fecondazione assistita: dal pride ad una prospettiva femminista

Il movimento lgbtqi e quello femminista sono sorelle. Lo sono da sempre, fin dal tacco a spillo lanciato da una prostituta, immigrata, travestita, come Sylvia Rivera allo Stonewall che diede origine al primo pride, dopo notti di scontri con la polizia. Anche quest'anno i pride tornano a riempire le piazze d'Italia con le loro rivendicazioni e i loro colori e con le loro mille contraddizioni. Ma c'è una battaglia che interseca anche il mondo femminista che ancora non è stata portata alla luce.

Sapienza: Per un altro genere di università! Appello alla mobilitazione dagli studenti romani

Lo scorso 8 maggio si è tenuto al Billions, discoteca romana, un concorso di bellezza per aggiudicarsi il titolo di studentessa universitaria più bella di Roma ed un premio consistente in un buono da spendere in una clinica estetica. A presenziare alla kermesse, giudicare la bellezza delle ragazze e premiare “la più bella” anche il Rettore di Sapienza Eugenio Gaudio.

Referendum USA: difeso il diritto all'aborto in due stati su tre

In due stati su tre, il Colorado e North Dakota, i cittadini statunitensi hanno detto un sonoro "No" alla riforma oscurantista che voleva estendere i diritti della persona ai feti. Il 64% dei voti, secondo dati quasi definitivi, rappresenta un argine all'aggessione dei diritti che i repubblicani e conservatori americani avevano messo in campo. Opposto, purtroppo, l'esito del referendum in Tennessee, dove è passato con una maggioranza più stretta, il 53%, ma comunque vincolante l'emendamento che modifica la costituzione in modo che sia vietato di diritto all'aborto e il suo finanziamento pubblico.

PD e unioni civili: 3.000 giorni di troppo

Altri 1.000 giorni. Come se gli oltre 3.000 già passati non contassero niente. Si parla di riconoscimento delle unioni tra persone dello stesso sesso ed è vero, come ha detto Matteo Renzi alla Camera, «non e’ pensabile che questo tema torni ad essere argomento di discussione politica», perché lo è già stato per troppo tempo: 8 anni. È dal 2006, quando per la prima volta il centro-sinistra, allora chiamato l’Ulivo, ha formalmente inserito nel suo programma di governo il riconoscimento delle coppie dello stesso sesso, che aspettiamo una legge sulle unioni civili. Otto lunghissimi anni, oltre 3.000 giorni di discussione politicia in cui, sostanzialmente, non ci si e’ mossi di molto. E, diciamocelo, per ignavia di chi, per definizione, non…

Auguri a Nicola e alla sua battaglia eretica: “bellezza è autenticità”

Sei Queer? E cosa significa essere Queer? Si può essere Queer esattamente come si può essere un viaggiatore o un gareggiante: ovvero si è Queer è esattamente nel momento in cui si pratica il proprio essere Queer, e lo si è anche solo per la durata della pratica stessa. Tutto il resto è speculazione intellettuale. È in nome di questa idea che i ragazzi del circolo Mario Mieli hanno lanciato la candidatura di Nicola La Triglia al concorso Mr. Gay World che si terrà oggi 25 agosto: lui con un corpo non perfetto, non scolpito, con un po' di pancia e le cicatrici."Bellezza è autenticità" è lo slogan che racchiude l'iniziativa: sostenere un “canone” di bellezza diverso da quello tramandato…

Otto domande che i queer palestinesi sono stanchi di sentire

Negli ultimi anni le tematiche lgbti e queer si sono andate sempre più ad intrecciare con la questione palestinese e israeliana. Sentiamo spesso parlare della differenza della condizioni di gay e lesbiche in Israele rispetto al resto del medio oriente. Non capita spesso però di sentire direttamente la voce degli omossessuali palestinesi. Per questo abbiamo deciso di tradurre questo intervento [http://electronicintifada.net/content/eight-questions-palestinian-queers-are-tired-hearing/12951] di Ghaith Hilal, attivista queer palestinese della Cisgiordania, membro dei vertici di Al-Qaws [http://www.alqaws.org] (Arcobaleno), la prima organizzazione LGBTQ riconosciuta che si occupa dei bisogni dei Palestinesi che vivono in Israele e nei territori occupati. Otto risposte che ci possono aiutare a togliere gli occhiali occidentali nel comprendere i bisogni e le difficoltà della lotta queer e lgbti nel…
Sottoscrivi questo feed RSS

Categorie corsare

Rubriche corsare

Dai territori

Corsaro social

Archivio

Chi siamo

Il Corsaro.info è un sito indipendente di informazione alternativa e di movimento.

Ilcorsaro.info