Menu
Maurizio Marinaro

Maurizio Marinaro

Padova dice no al degrado: la provocazione contro il sindaco leghista

A Padova a giugno è stato eletto il nuovo sindaco Massimo Bitonci, già capogruppo della Lega Nord in Senato che ha nominato come assessore alla sicurezza Maurizio Saia, già MSI, già Alleanza Nazionale, che ha avuto i suoi 5 minuti di notorietà nazionale per aver dichiarato: “La Bindi? Una lesbica, e non può guidare il ministero della famiglia” venendo così apostrofato dall'allora leader del suo partito Gianfranco Fini: “Maurizio Saia? È un imbecille.”

Il Radar Festival costretto a lasciare Padova: senza cultura la città muore

Gli organizzatori del Radar Festival, che la settimana scorsa si è svolto tra molte difficoltà al Parco delle Mura a Padova - stessa location dal 2012 - hanno annunciato che dal prossimo anno il festival musicale lascerà la città veneta per trasferirsi altrove. Gli organizzatori affermano di aver maturato questa decisione da un po' di tempo, tuttavia l'annuncio è arrivato solo dopo uno scontro acceso con il vecchio/nuovo assessore alla sicurezza padovano Maurizio Saia (“vecchio” perché già assessore ai tempi della giunta con sindaca Giustina Destro nel 1999).

La situazione ha un che di grottesco: gli organizzatori consegnano le richieste per ottenere tutti i permessi nei tempi previsti, e tutte le valutazioni preliminari risultano favorevoli. L'Amministrazione era informata ed aveva autorizzato ogni singolo dettaglio della manifestazione. Questa la situazione al 9 luglio. Il 21 luglio, con il palco già montato da una ditta di professionisti, l'Amministrazione muta completamente il proprio precedente indirizzo, arrivando a chiedere, dal Settore Ambiente, che il palco venga orientato diversamente, cosa ovviamente impossibile a soli due giorni dall'inizio della rassegna musicale.

Dall'università alle scuole elementari: nasce PLaNCK, la chimica per i bambini

PLaNCK! è una rivista scientifica per bambini di età tra gli 8 e gli 11 anni appena nata a Padova. L'idea è venuta a due ragazze dottorande in scienza dei materiali, Agnese Sonato e Marta Carli, circa un anno fa. Agnese e Marta sono state spinte da una domanda: perché in Italia nessuno ha ancora ideato una rivista scientifica dedicata esclusivamente ai bambini?

«Quando eravamo bambine noi, in edicola uscivano fascicoli come “Esplorando il corpo umano”, “Invenzioni e inventori” e “Il pianeta dei dinosauri” - dice Marta Carli -. Ma oggi, cosa esiste per i bambini? Partendo da questo spunto abbiamo deciso di realizzare PLaNCK!. Ovviamente da sole non avremmo mai potuto realizzare la rivista, per questo abbiamo contattato altri dottorandi, una fumettista, un giornalista, una pedagoga e una traduttrice, perché da subito abbiamo deciso di caratterizzare PLaNCK! con il bilinguismo, la rivista sarà infatti sia in italiano che in inglese».

Sottoscrivi questo feed RSS

Categorie corsare

Rubriche corsare

Dai territori

Corsaro social

Archivio

Chi siamo

Il Corsaro.info è un sito indipendente di informazione alternativa e di movimento.

Ilcorsaro.info