Menu

F35: Il consiglio superiore della difesa 'esautora' il Parlamento

  • Scritto da  Redazione
  • Commenti:DISQUS_COMMENTS
F35: Il consiglio superiore della difesa 'esautora' il Parlamento

Dopo il dibattito parlamentare attorno alla mozione di Sel e Movimento 5 stelle per annullare il programma degli f35 e l'approvazione di una mozione di PD e PdL che rinviava a successivi approfondimenti la scelta sull'acquisto dei caccia bombardieri Joint Strike Fighter è arrivato un nuovo duro colpo alla sovranità popolare italiana. Si è, infatti, riunito alla presenza di Letta, Alfano, Bonino e numerosi altri ministri il Consiglio Supremo della Difesa che in un proprio comunicato ha dichiarato in modo neanche eccessivamente velato che il parlamento non può porre il veto sulle decisioni del governo in materia di forze armate. 

Nel "rapporto fiduciario" tra Parlamento e Forze armate, "che non può che essere fondato sul riconoscimento dei rispettivi distinti ruoli", la "facoltà del Parlamento" di "eventuale sindacato delle Commissioni Difesa sui programmi di ammodernamento delle Forze Armate, non può tradursi in un diritto di veto su decisioni operative e provvedimenti tecnici che, per loro natura, rientrano tra le responsabilità costituzionali dell'Esecutivo".

 

Torna in alto

Categorie corsare

Rubriche corsare

Dai territori

Corsaro social

Archivio

Chi siamo

Il Corsaro.info è un sito indipendente di informazione alternativa e di movimento.

Ilcorsaro.info