Menu

Roma: incendio al CSOA la Strada

Questa notte, intorno alle 3, un incendio ha distrutto il Csoa La Strada a Roma e ha reso inagibili i locali dove ogni giorno si svolgono le attività della Scuola e dell'Osteria Popolare.

Lo spazio, precisano gli attivisti, era chiuso e nessuno era all'interno, quando si è sviluppato l'incendio, la cui dinamica resta al momento ignota. Anche se l'entità del danno non è ancora chiara, sono sicuramente inagibili sia la Scuola Popolare "Piero Bruno", sia le scale di accesso all'Osteria Popolare "L'Ardente". 

Napolitano e Letta alla Sapienza: giovedì 12 la mobilitazione degli studenti

Giovedì 12 dicembre le più alte cariche dello Stato, dal Presidente della Repubblica Napolitano al Presidente del Consiglio Letta ai presidenti delle camere Boldrini e Grasso, oltre a numerosi esponenti del Governo, saranno presenti in Sapienza in occasione di un convegno organizzato dal Ministero dell'Ambiente in tema di biodiversità e green economy. In questa occasione gli studenti in mobilitazione hanno lanciato un appello alla mobilitazione. L'appuntamento è giovedì 12 Dicembre, alle 9 nel piazzale di Fisica.

Un lago sulla Prenestina: una scoperta tra i palazzi di Roma

da comune.info - A largo Preneste, Roma est, c’è un lago. Si, proprio un lago. Lo sanno in pochi, anche tra quelli che abitano a pochi metri da lì. Il lago è dietro il Parco delle Energie, dietro gli edifici dismessi da tempo della Ex Fabbrica Snia. Dietro il lungo e monotono muro che costeggia via di Portonaccio, per intenderci. Insomma, questo lago è “dietro”. E infatti nessuno lo conosce. O meglio, nessuno lo conosceva: da oltre un mese un quartiere intero si è messo in testa che quel lago è di tutti, ed è giusto che tutti lo conoscano per poterne godere. E così si creano belvedere per ammirarlo, si va nelle scuole per raccontarlo ai bambini, si svolantina con qualsiasi condizione atmosferica, ognuno come può, ragazzi di centri sociali e associazioni, gente comune, e pure giornalai e benzinai, raccontano e diffondono questa scoperta.

Intervista alle "Cagne Sciolte" protagoniste della contestazione a Putin

Il 25 Novembre Vladimir Putin ha fatto visita al nostro paese, proprio nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ormai celeberrimo per la violenta repressione delle Pussy Riot e per la criminale legge contro la "propaganda omosessuale". In italia il securitarismo avanza così la legge contro l'omofobia e i provvedimenti contro la violenza sulle donne, di fatto sono "pacchetti sicurezza", che hanno solo una azione repressiva.

Protagoniste della contestazione sono state le "Cagne sciolte", che hanno messo in campo una serie di azioni, dal concerto in una chiesa stile "pussy riot" al corteo non autorizzato fin sotto il quirinale, luogo dove il desposta russo aveva incotrato poco prima il capo dello stato italiano.

Chiediamo a loro, in un intervista il senso della lotta, e le novità in campo.

Putin a Roma tra mille ipocrisie, la protesta per le Pussyriot

Con uno striscione con la scritta: "Sputiamo su Putin. La rivolta è fica" un gruppo di attiviste romane ha messo in atto un'azione simbolica in una chiesa sconsacrata a Roma per chiedere la liberazione delle Pussy Riot e per evidenziare l'ipocrisia degli incontri tra Putin, chiesa cattolica e istituzioni italiane a maggior ragione in un giorno in cui tutti parlano – spesso con approssimazione – di femminicidio e violenza sulle donne.

Roma: un'altra occupazione per il diritto allo studio, riaperto studentato a Tor Vergata

Continuano le occupazioni per il diritto allo studio. Dalla Mensa Liberata di Torino al De Lollis della Sapienza di Roma si estendono a macchia d'olio in tutt'Italia le iniziative di mobilitazione degli studenti che riaprono uno spazio in disuso, riattivano un servizio sospeso per rispondere all'emergenza diritto allo studio che i tagli stanno rendendo sempre più concreta. Oggi è il turno di Tor Vergata dove gli studenti hanno riaperto lo studentato da 82 posti letto chiuso da quattro anni in attesa che cominciano i lavori.

Riportiamo di seguito il comunicato pubblicato sulla loro pagina facebook.

Sottoscrivi questo feed RSS

Categorie corsare

Rubriche corsare

Dai territori

Corsaro social

Archivio

Chi siamo

Il Corsaro.info è un sito indipendente di informazione alternativa e di movimento.

Ilcorsaro.info